Tutti i vantaggi e gli svantaggi di una scheda di memoria

Essere certi di salvare i nostri ricordi è importante e ci permette di rivivere in un secondo momento tanti eventi. Questo perché magari di fronte ad una serie di scatti o video, torniamo indietro nel tempo riassaporando emozioni e sensazioni diverse l’una dall’altra. In tempi moderni, l’archiviazione dei dati personali ha subito una sola tecnologica non di poco conto.

Moltissimi dispositivi elettronici, come: fotocamere, videocamere, tablet, smartphone ecc. Funzionano in concomitanza con la presenza di una scheda di memoria SD, che ha il compito di memorizzare i dati più disparati, offrendo a sua volta un ampio spazio di archiviazione. Di certo è un’ottima soluzione per chi è consapevole di produrre moltissimo materiale, quindi l’uso di una scheda SD, per certi versi è diventato praticamente indispensabili.

Nel seguente articolo, vorremmo approfondire meglio tale argomento, sottolineando in particolare quali siano i vantaggi e gli svantaggi delle schede di memoria SD attualmente presenti sul mercato. Quindi non perdiamo ulteriore tempo e vediamo tutto ciò che di utile c’è da sapere.

L’archiviazione di tantissimi dati con semplici mosse!

La diffusione e la notorietà delle schede di memoria SD, oltre che da una rapida divulgazione sul mercato, è data dalla loro semplicità di utilizzo. Gran parte dei dispositivi elettronici, sono in grado di riconoscere in modo automatico la scheda, il che significa che basterà inserirla all’interno del vano predisposto e cominciare ad immagazzinare i dati e i file.

Tra i dispositivi che sfruttano al meglio il concetto di riconoscimento automatico ci sono le macchine fotografiche oppure le videocamere. Ricordiamo che questi terminali, senza una scheda di memoria (non avendo un proprio spazio di archiviazione) non saranno in grado di salvare alcun file. Ecco che risulterà fondamentale accorparvi una scheda SD se si desidera fare qualche scatto o qualche ripresa.

Ma cos’è con esattezza una scheda di memoria SD?

Come abbiamo avuto già modo di accennare in precedenza, in poche parole una scheda memoria non è altro che un supporto fisico che ha il compito di memorizzare i dati che vi andranno scritti al di sopra. Parlando nello specifico di schede di memoria SD, nonché attualmente le più diffuse in commercio, possiamo dire che in genere hanno una misura pari a circa 32 x 24 millimetri con uno spessore esiguo pari a poco più di due millimetri.

Attenzione! Prima dell’acquisto di una qualsiasi scheda SD, andrà prima valutata e controllata la compatibilità della misura della scheda che andrà inserita all’interno del nostro dispositivo. Data la numerosa offerta di schede differenti per misura, se necessario dovremo munirci di un semplice adattatore. Quindi non sottovalutate mai questo aspetto!

In base a cosa viene preferita una scheda di memoria SD?

  • Capacità: quantità di dati che la scheda è in grado di immagazzinare.
  • Velocità di scrittura minima: dipenderà da cosa dovremo realizzare con il nostro dispositivo. Più sarà performante il dato da salvare più elevata dovrà essere la velocità di scrittura della scheda SD in questione.

Quali sono i vantaggi di utilizzare una scheda memoria?

La presenza delle schede SD sul mercato ha davvero dato una svolta al concetto di memorizzazione. Se in passato i supporti principali erano i floppy disk, cd e successivamente le pennette USB, oggi sarà sufficiente munirsi di una piccola scheda per salvare il doppio o il triplo dei dati all’interno. Ecco quindi i maggiori vantaggi:

  • Dimensioni ridotte e portatili.
  • Costo generalmente non eccessivo.
  • Capacità di immagazzinare una quantità di dati considerevoli.
  • Riutilizzabili infinite volte. 
  • Compatibili con gran parte dei dispositivi moderni. 
  • Grazie agli adattatori sarà sempre possibile visionare i nostri dati.

 

Come si può notare, i vantaggi di sfruttare appieno una scheda memoria sono parecchi. Inoltre come già accennato, in molti contesti sarà pressoché indispensabile munirsi di una scheda. Quindi non è di certo una cattiva idea imparare ad usarle al meglio.

Esistono svantaggi se utilizzata una scheda di memoria?

Come si suol dire, però, non è tutto oro quello che luccica. Le schede di memoria SD, sono comunque degli oggetti molto delicati, che se non trattati con la massima cura, potrebbero presentare dei malfunzionamenti o rendersi illeggibili per i vari dispositivi. Questo, potrebbe compromettere la sicurezza dei dati all’interno ed è per tale ragione che bisogna avere sempre la massima accortezza quando si una una scheda. Ma vediamo un rapido elenco semplificativo:

  • Essendo di piccole dimensioni sono facili da perdere.
  • Molto delicate. I contatti potrebbero danneggiarsi facilmente.
  • Essendo i dati in digitale, se la scheda si danneggia potremmo perdere tutto ciò che c’è all’interno.
  • Se presenta un malfunzionamento andrà formattata. Ciò si traduce nella cancellazione totale dei dati.
  • A volte se forzate troppo, potrebbero spaccarsi. Questo magari può succedere se si forza l’ingresso su uno slot.

 

Considerazioni finali.

In realtà sono più i vantaggi che gli svantaggi per ciò che riguarda le schede di memoria. Basterà averne cura e magari evitare di salvare troppi dati al suo interno. Fare regolarmente uno scarico del materiale su un pc, potrebbe salvaguardarne la sicurezza dei vostri dati!

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publiscing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

“La vita non sarebbe niente senza un pizzico di arte”

Back to top
menu
actioncameraeaccessori.it