Schede di memoria in vendita al supermercato: quali sono i prodotti migliori?

Tra gli accessori più venduti al giorno d’oggi, nel mondo dell’elettronica, degne di nota sono sicuramente le schede di memoria SD. La loro funzione indispensabile per moltissimi dispositivi, li ha resi accessori pressoché diffusi su diversi punti vendita anche non specializzati. Tutto ciò ha favorito una considerevole fruibilità e reperibilità delle schede di memoria.

Oltre ai noti punti vendita di oggettistica elettronica, persino i supermercati ne hanno mostrato un buon assortimento. Questo assicurerà una sempre fornitura di schede anche quando si è di passaggio o non si ha il tempo di dirigersi in un negozio di elettronica specializzato.

Nel seguente articolo, spiegheremo brevemente quali schede di memoria SD sono facilmente reperibili nei supermercati. Quindi i marchi noti, i tagli e le loro caratteristiche. Non perdiamo tempo quindi e scopriamo insieme i modelli principali delle schede di memoria SD di facile reperibilità.

Schede di memoria SD e dove comprarle. Supermercati? Perché no!

La grande diffusione di questi piccoli sistemi di memorizzazione e archiviazione dati, ha reso necessaria una reperibilità maggiore, che col tempo ha coinvolto non solo i centri specializzati di elettronica, ma anche negozi piccoli di souvenir, negozi di varia oggettistica, tabacchi e per l’appunto anche supermercati.

Alcuni supermercati, particolarmente grandi e forniti, vantano la presenza di reparti specializzati nell’elettronica, è quindi facile scovare schede di memoria SD anche di modelli differenti, andando comodamente al supermercato magari proprio vicino casa. Ma quali sono i modelli e i tagli acquistabili in questi contesti molto generici?:

  • 16 GB.
  • 32 GB.
  • 64 GB. 
  • 128 GB.
  • 256 GB.

   

Sicuramente quelle maggiormente acquistate sono le schede di memoria da 32 gb e da 64 gb, nonché le più versatili e quelle che garantiscono un notevole spazio di memoria scrivibile, utile su moltissimi dispositivi elettronici.

Come scegliere la giusta scheda di memoria SD?

Selezionare il modello più adatto, è alla base dell’acquisto di una scheda di memoria. Generalmente basterà capire quale sia l’utilizzo che si andrà a fare con la suddetta scheda. Da ciò, sarà quindi deducibile quale sia il taglio ideale. Tendenzialmente, e questo vale quasi sempre per gran parte dei dispositivi, è sconsigliabile puntare su tagli troppo grandi. Questo perché, se alla scheda dovessero presentarsi conflitti o danneggiamenti, sarà più probabile perdere un quantitativo maggiore di dati personali, e questo sarebbe davvero spiacevole.

Che si utilizzi una reflex, un tablet o altri terminali, è sempre meglio optare per tagli che non superino i 128 gb. Se possibile quello da 64gb risulta il giusto compromesso da tenere in considerazione.

Quali marchi di schede memoria SD sono reperibili al supermercato?

Parlando più nel dettaglio di marchi, in linea di massima sarà più facile trovare brand particolarmente noti. Un esempio su tutti sono le schede di memoria SanDisk o le KingStone. Anche le Verbatim sono facilmente reperibili.

Alcuni supermercati, posizionano le schede di memoria non solo nel reparto specializzato, ma anche nei pressi della cassa. Questo non fa che sottolineare quanto questo piccolo oggetto sia ormai da ritenersi di uso comune e quindi, in automatico, di ampia e vasta richiesta da parte degli utenti.

Schede di memoria SD, quale scegliere quindi?

Il consiglio è di affidarsi sempre a marchi riconosciuti e che siano capaci di garantire un buono standard di qualità. Data la natura molto fragile e delicata di questi oggetti, scegliere un prodotto di marchio noto, sarà già un ottimo presupposto per ottenere anche una certa longevità nel tempo. L’usura continua, infatti, è il nemico numero uno per le schede. Ecco che preferire a priori un prodotto di qualità sarà di certo e di gran lunga preferibile a schede di marchi ignoti e non in grado di accertare all’utente, un lavoro al pari delle sue aspettative di prestazione.

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publiscing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

“La vita non sarebbe niente senza un pizzico di arte”

Back to top
menu
actioncameraeaccessori.it