Come formattare una scheda di memoria con Mac? Info e consigli

Le schede di memoria sono attualmente i dispositivi di archiviazione dati tra i più comuni e utilizzati di sempre. Questo perché l’elevata compatibilità con vari terminali quali: smartphone, pc, tablet, macchine fotografiche o videocamere, li rendono accessori versatili e sempre utili se si ha la necessità di salvare i file soprattutto in gran quantità. 

Delle volte però, data la natura estremamente delicata di questi accessori, capita che si presentino malfunzionamenti e difficoltà di lettura dei contenuti presenti all’interno delle schede. Ciò si traduce che, a fatto compiuto e nella peggiore delle ipotesi, sarà necessaria un’operazione alquanto fastidiosa ma spesso inevitabile. Parliamo della cosiddetta formattazione.

Nel seguente articolo, nella fattispecie, prenderemo in esame la formattazione di una scheda di memoria mediante il sistema Apple quindi con un MacBook. Se siete curiosi di saperne qualcosina in più non perdiamo altro tempo e vediamo di scoprire subito qualche info utile in merito a tale problema.

Come si formatta una scheda di memoria SD con un Mac?

Qualsiasi sia il sistema operativo presente sul proprio pc, in ogni caso sarà sempre e comunque possibile ovviare al problema del conflitto di lettura di una scheda tramite la formattazione.

Per formattazione intendiamo la totale cancellazione dei dati presenti all’interno della scheda e resi ormai illeggibili e di riportare la scheda di memoria allo stato di fabbrica. Purtroppo questo processo è irreversibile e quindi una volta avviato, i file all’interno della scheda verranno immancabilmente persi. Tuttavia, è vero anche che esistono soluzioni alternative, ma non sarà questa la sede per parlarne.

Con un Mac il procedimento sarà il seguente:

  • In primis andrà inserita la scheda di memoria all’interno del lettore apposito.
  • Avviare l’applicazione “Utility Disco.
  • Sulla barra delle opzioni selezionate la funzione “Inizializza” 
  • Sarà necessario assegnare un nome alla scheda di memoria.
  • Selezionate anche il formato ” ExFat” e poi premete su “Inizializza” 
  • A processo concluso premete “Fine”

   

Mediante questo procedimento la nostra scheda di memoria sarà riportata allo stato originale e quindi nuovamente riutilizzabile per altri salvataggi e sui vari dispositivi elettronici. Un consiglio è quello di prestare le dovute attenzioni alla scheda di memoria, così da evitare di giungere ad un processo tanto incisivo e drastico. Questo scongiurerà la perdita di dati importanti.

Se possibile, acquistate schede di memoria valide e di buona fattura. Anche questo è un aspetto che a lungo termine potrebbe considerarsi essenziale per un funzionamento sempre impeccabile.

A questo punto, buona formattazione a tutti!

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publiscing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

“La vita non sarebbe niente senza un pizzico di arte”

Back to top
menu
actioncameraeaccessori.it